La storia dell’associazione “Un Sorriso per il Burkina” inizia con un viaggio verso un piccolo stato della grande e calda Africa, il Burkina Faso, dove Marco e Francesca si sono recati per una vacanza alternativa, nel 2005. Durante quel viaggio, hanno visitato l’Orfanotrofio “Les Saints Innocents”, aperto da circa due anni e mezzo, nel piccolo villaggio di Guiloungou, per dare ospitalità a bambini, da 0 a 12 anni, bisognosi di tutto. Quei bambini hanno conquistato il cuore di Marco e Francesca, che hanno deciso di non lasciarli più soli e di fare qualcosa per loro. Da allora, infatti, sono tornati all’orfanotrofio per circa due mesi ogni anno, portando ai bimbi della struttura e del vicino villaggio il loro affetto e il loro sostegno concreto.

Così, nel 2008, è nata a Pisa l’associazione no profit “Un Sorriso per il  Burkina”, che opera con l’obiettivo di svolgere attività di sensibilizzazione e di raccolta fondi, finalizzate a sostenere e a realizzare i progetti a favore dei bambini dell’orfanotrofio “Les Saints Innocentes”. E’ con questo spirito che vogliamo far continuare quel viaggio iniziato nel 2005, la cui meta è la realizzazione di condizioni di vita migliori per i bambini dell’orfanotrofio e del villaggio, da realizzare nel pieno rispetto della loro cultura e della loro dignità.